Alimenti Anti-Carie – Cosa mangiare per prevenire le carie



Home » Alimentazione » Alimenti Anti-Carie – Cosa mangiare per prevenire le carie

Carie e Cioccolato Fondente

Il cioccolato rappresenta il punto debole di molti di noi, un amore proibito, troppo buono per essere salutare. 

In realtà, il cioccolato fondente svolge un’importante azione antibatterica e anticariogena.

Per anni, il cioccolato è stato considerato un nemico per i nostri denti, ma grazie alle ultime ricerche eseguite in campo odontoiatrico, la cioccolata fondente si è rivelata un prezioso alleato nella formazione della placca e quindi la prevenzione delle carie.

Il cacao amaro contiene tannini, antibatteri naturali che impediscono allo Streptococcus mutans di produrre il glucano, una sostanza appiccicosa che aiuta i germi ad attaccarsi ai denti formando la placca.

Questa proprietà “anti-adesiva” aiuta dunque a ridurre la placca e a contrastare le condizioni favorevoli alla trasformazione degli zuccheri in acidi corrosivi per lo smalto. 

Per ridurre il rischio di carie, basta consumare cioccolato fondente pari o superiore all’80%. 

Tuttavia non bisogna mangiarlo assieme a dessert troppo ricchi di zuccheri e carboidrati, che ne vanificherebbero gli effetti positivi.Un’idea migliore è consumarlo assieme ai mirtilli che contengono polifenoli, altra sostanza antibatterica, oppure con verdure crude che, con le loro fibre, facilitano la pulizia dei denti.

 

alimenti anti-carie - cioccolato fondente
alimenti anti-carie – cioccolato fondente

La Liquirizia, un alleato contro placca e carie ai denti

Secondo la ricerca in laboratorio dell’università di Edimburgo, il trans-chalcone è una sostanza chimica simile presente nella radice di liquirizia che blocca l’enzima chiave che permette il moltiplicarsi dei batteri nel cavo orale e la conseguente formazione di placca e carie. Secondo il dott. Dominic Campopiano, il prossimo passo sarà quello di inserire la liquirizia nei dentifrici e nei collutori.

La liquirizia come la conosciamo noi è il risultato della bollitura della radice della pianta della liquirizia stessa. Conosciuta ed ampiamente apprezzata anche nell’antichità (addirittura da 5.000 anni) in particolar modo dagli antichi egizi, cinesi e greci che la impiegavano come medicina per la cura della tosse, dei problemi al fegato e legati alle intossicazioni alimentari in generale.

 

Liquirizia - Alimenti Anti-carie
Liquirizia – Alimenti Anti-carie

Altri alimenti anti-carie sono:

  • vino rosso
  • caffè
  • tè nero
  • cicoria
  • funghi
  • yogurt
  • formaggio

ARTICOLI CORRELATI

Igienista Dentale. Laureata in Igiene Dentale presso l’università La Sapienza di Roma con la votazione di 110 e lode. Attività di Tirocinio da gennaio 2015 presso il reparto di ortognatodonzia del Policlinico Umberto I di Roma e presso lo Studio dentistico Mazzei & Partners dall’aprile 2011. Ha partecipato a numerosi corsi e congressi in materia di Igiene Orale come Igienista Dentale. Associata AIDI (Associazione Igienisti Dentali Italiani) ed UNID (Unione Nazionale Igienisti Dentali) dal 2015 in qualità di socio ordinario. Ha conseguito il diploma di master “Tecnologie avanzate nelle scienze di igiene orale”, presso l’università “La Sapienza” di Roma con la votazione di 110 e lode. Iscritta all’albo degli igienisti dentali presso l’ordine di Roma.