Logo studio dentistico Roma Mazzei,dentista Roma.

MAZZEI

IN ODONTOIATRIA

CARICAMENTO

Studi Mazzei & Partners

Scoperta la rigenerazione dei denti negli squali.



 

Rigenerazione dei denti negli squali.

In futuro, spiega Gareth Fraser, non è esclusa la possibilità di rigenerazione dei denti per sostituire denti assenti. Gli scienziati dell’University of Sheffield hanno scoperto il meccanismo responsabile della genesi dentale degli squali che permette di rimpiazzare i denti mancanti. Il nostro studio dentistico Roma centro segue i progressi nel campo della rigenerazione dei denti.

Secondo lo studio seguito dal nostro studio dentistico Roma sul sostituire denti assenti riportato sulla rivista Developmental Biology, il merito è della lamina dentaria la quale, a differenza di quella dell’uomo che consente un solo ricambio dentale (da latte a permanente) può avere contemporaneamente fino a 3.000 denti sviluppati su più file. Gli squali mediamente perdono 30.000 elementi dentali nel corso della vita ma questi ricrescono nel giro di pochi mesi.

La formazione dei denti, chiamata odontogenesi, inizia nella fase embrionale con la formazione delle lamine dentali primarie, le quali si dispongono a ferro di cavallo e da esse si sviluppano inizialmente la dentizione decidua e poi in seguito, all’incirca nella diciassettesima settimana, su una lamina secondaria, si svilupperanno le gemme della dentizione permanente.

I ricercatori guidati da Gareth Fraser, analizzando gli embrioni dei gattucci, uno squalo appartenente alla famiglia scyliorhinidae, hanno individuato il gruppo di geni responsabili della rigenerazione e della formazione della lamina dentaria.

Spiega Fraser che questi stessi geni sono responsabili della genesi dentale di tutti i vertebrati. Nell’uomo tuttavia, la possibilità di utilizzare le cellule epiteliali sbiadisce con il tempo e, una volta adulto, la lamina dentale perde la funzione di odontogenesi. Ma Fraser non ha dubbi riguardo la possibilità, un giorno, di allungare la vita funzionale della lamina.

Infatti la lamina dentale negli umani permette lo sviluppo di sole due dentizione dopodiché essa perde la sua funzione, e la mancanza precoce di un dente, sia per motivi patologici che traumatologici, porterà ad un’ edentulia o denti mancanti. Per riabilitare poi nuovamente le funzioni orali si dovranno sostituire denti assenti con pratiche odontoiatriche.

Il nostro studio dentistico Roma centro segue passo passo gli sviluppi dei ricercatori d’Europa e d’oltreoceano relativamente allo studio della rigenerazione dei denti per sostituire denti assenti.

squali-con-denti-umani