Logo studio dentistico Roma Mazzei,dentista Roma.

MAZZEI

IN ODONTOIATRIA

CARICAMENTO

Igiene dentale durante le feste: 3 regole da seguire!



Come curare al meglio la propria igiene dentale, durante le feste di Natale? Questa pratica, tra dolci, cene abbondanti e la vita frenetica delle vacanze, può risultare più difficile del previsto. Niente paura! In questo articolo scopriremo cinque consigli utili per prendersi cura dei propri denti e trattare nel modo giusto il cavo orale.

 

Scarsa igiene dentale durante le feste: le conseguenze

 

Il sorriso è il nostro biglietto da visita. Quella parte del corpo che è impossibile nascondere agli altri e che racconta molto di noi stessi. Per questo motivo, prendersi cura della propria igiene orale, sin da quando si è molto piccoli, diventa fondamentale per mostrare un sorriso smagliante e, soprattutto, sano.

Durante le festività natalizie, tra pranzi e cene, regali, parenti che arrivano da lontano, le nostre abitudini potrebbero variare. È importante, quindi, non dimenticare le giuste norme da seguire per avere sempre un igiene dentale perfetta. L’insieme delle cellule morte e dei residui cibo, infatti, sono la causa più comune per la formazione del tartaro: una pellicola di colore giallastro, che si deposita sui nostri denti, la cui  forza di adesione è tale, che diventa impossibile rimuoverla con il normale spazzolino ed è necessario l’intervento di uno specialista.

 

Questo processo, inoltre, favorisce lo sviluppo della carie. I batteri prodotti dai residui di cibo, insieme alle particelle e alla saliva, formano la placca batterica dentalecioè una pellicola appiccicosa di color giallo chiaro che si deposita sui nostri denti. Con il passare del tempo, queste colonie di batteri producono grandi quantità di acidi organici che corrodono lo smalto e facilitano la formazione delle carie.

 

Le 3 regole da seguire

 

Abbiamo capito quali sono le conseguenze di una scarsa igiene dentale durante le feste: formazione di tartaro, placca batterica e di conseguenza, carie. Ora analizziamo i metodi più efficaci per prevenire queste patologie. Prima di tutto, è essenziale avere un’ottima igiene orale quotidiana. Ecco le tre regole fondamentali da seguire, soprattutto durante le vacanze di Natale:

 

  1. Scegliere lo spazzolino giusto: per avere una buona igiene orale, è importante scegliere lo spazzolino da denti più adatto a noi (manuale, elettrico, con setole dure o morbide);
  2. Utilizzare la giusta tecnica di spazzolamento: oltre ad avere lo spazzolino giusto, è fondamentale saperlo utilizzare; I denti superiori vanno spazzolati dall’alto verso il basso, mentre quelli inferiori dal basso verso l’alto, così da assicurare la massima pulizia dell’intera arcata dentaria, permettendovi di raggiungere gli spazi interprossimali senza però andare a danneggiare le gengive;
  3. Filo interdentale: questo strumento assicura una profonda pulizia degli spazi tra un dente e l’altro, eliminando residui di cibo e placca, grazie a una struttura di sottili fibre di nylon.

Ricorda inoltre, di lavare i denti dopo ogni pasto per almeno due minuti; questo è il tempo necessario per pulire tutte le superfici dentali, senza trascurare le zone posteriori. Potrebbe essere utile, inoltre, recarsi dal proprio dentista di fiducia, per l’igiene dentale professionale. Questo metodo prevede la rimozione della placca e del tartaro, mediante appositi strumenti appuntiti, sonici ed ultrasonici e ovviamente sterilizzati. Quest’ultimi, riescono a frammentare le incrostazioni presenti sui nostri denti e ad eliminarle automaticamente.







2019, Gennaio 8

La retrazione gengivale: ...

La retrazione gengivale si verifica quando la gengiva si sposta o si riduce,...

2019, Gennaio 8

Scopriamo tre curiosità ...

Scopriamo tre curiosità sui nostri denti: Smalto: il tessuto più duro...