Logo studio dentistico Roma Mazzei,dentista Roma.

MAZZEI

IN ODONTOIATRIA

CARICAMENTO

Studi Mazzei & Partners

Igiene orale: tutti i consigli utili per un sorriso perfetto



Il sorriso – diciamocelo chiaramente – è il nostro “biglietto da visita”, quella parte del corpo che è impossibile nascondere agli altri e che racconta molto di noi stessi. Prendersi cura della propria igiene orale, sin da quando si è molto piccoli, diventa allora fondamentale per mostrare un sorriso smagliante e, soprattutto, sano. Lavarsi i denti con una cadenza regolare, e nel modo più corretto possibile, è il primo passo per assicurarsi denti curati ed evitare infiammazioni gengivali che, a lungo andare, possono avere ripercussioni sull’intero organismo. Ecco allora qualche consiglio utile per un’igiene dentale sempre perfetta.

 

Igiene orale: come scegliere lo spazzolino

 

Per garantirvi una buona igiene orale, dovete scegliere con molta attenzione lo spazzolino da denti, strumento fondamentale per rimuovere residui di cibo e placca batterica dalla vostra bocca. Spesso si pensa che gli spazzolini in commercio siano tutti uguali, senza considerare che ognuno di noi ha le proprie esigenze quanto a pulizia dei denti, spesso legate alla conformazione dell’arcata dentaria, alla sensibilità gengivale o all’utilizzo di un apparecchio fisso. I bambini, ad esempio, hanno bisogno di uno spazzolino dalla testina piccola, per ovvi motivi legati alle dimensioni della bocca. Se invece siete degli adulti dalle gengive molto sensibili, allora vi consigliamo di optare per le setole morbide; viceversa, una tendenza al tartaro impone la necessità di utilizzare uno spazzolino dalle setole dure.

 

Ma non è solo il tipo di spazzolino ad assicurarvi una buona igiene orale. Molto importante è anche la tecnica di spazzolamento che utilizzate. Ricordate allora che i denti superiori vanno spazzolati dall’alto verso il basso, mentre quelli inferiori dal basso verso l’alto, così da assicurare la massima pulizia dell’intera arcata dentaria, permettendovi di raggiungere gli spazi interprossimali senza però andare a danneggiare le gengive.

 

 

Spazzolino nell'igiene orale

 

Il dentifricio giusto per la tua igiene orale

 

A chi non è mai capitato di scegliere un dentifricio solo per il suo gusto o per la confezione particolarmente allettante? Probabilmente a tutti. Ma quello che molti non sanno è che una buona igiene orale dipende anche dalla giusta scelta del dentifricio. Oramai esistono in commercio un’infinità di proposte diverse, ognuna con una sua funzione specifica, ma come fare allora per scegliere quella giusta?

 

Anzitutto, cercate di capire la percentuale di fluoro presente nel dentifricio. È vero che si tratta di una sostanza importante per la salute dei denti, che svolge un’importante azione batterica e ha la proprietà di remineralizzare lo smalto, ma abusarne non è mai un bene per la nostra igiene orale, soprattutto per i più piccoli. Per i bambini sotto i tre anni, ad esempio, i dentifrici al fluoro devono essere assolutamente evitati, mentre si può pensare di introdurli in soggetti a partire dai sei anni in poi.

 

Un altro consiglio che possiamo darvi riguarda proprio il gusto del vostro dentifricio. Fate molta attenzione ai prodotti contenenti molti zuccheri, che finiscono con l’essere più deleteri che utili per l’igiene orale, e optare per un dentifricio alle erbe naturali, che assicurano non solo la pulizia di denti e lingua, ma garantiscono anche un alito fresco per molte ore.