Logo studio dentistico Roma Mazzei,dentista Roma.

MAZZEI

IN ODONTOIATRIA

CARICAMENTO

Studi Mazzei & Partners

Mih, l’ipomineralizzazione dello smalto sui denti dei bambini



Si chiama Mih – Molar Incisor Hypomineralization – la patologia sempre più diffusa che colpisce i denti dei bambini sin dalla tenera età. Si tratta sostanzialmente di un difetto della mineralizzazione dello smalto, che si traduce nella comparsa di piccole macchie di colore scuro. Spesso, il vero problema legato a questa patologia è la difficoltà nell’elaborare una diagnosi corretta, poiché spesso viene confusa con difetti dello smalto di altro tipo. Come riconoscere allora se vostro figlio è affetto da Mih? E come trattare al meglio questa problematica?

 

Cos’è la Mih e come si riconosce?

 

Come già detto, la Mih è una patologia che tende a colpire i denti permanenti dei bambini nel periodo immediatamente successivo all’eruzione dentale. In linea di massima, la Mih viene identificata dalla comparsa di piccole zone dello smalto ipomineralizzato, per lo più di colore giallo-brunastro. A questa patologia può essere però associata anche la perdita di sostanza dentale adamantina a carico di alcuni denti quali molari, mandibolari o mascellari.

 

L’eziologia della Mih rimane tuttora sconosciuta, nonostante si ipotizzi che la patologia possa essere collegata ad un difetto della mineralizzazione dello smalto, dovuto ad un’alterazione degli ameloblasti. Quello che è certo è che la comparsa della Mih è ben identificabile dalla presenza di alterazioni dello smalto dentale, ben visibili anche ad occhio nudo.

 

I tre livelli di gravità della Mih

 

La letteratura scientifica di settore distingue tre diversi gradi di gravità della Molar Incisor Hypomineralization al momento della sua comparsa.

  • Mite o lieve, che si traduce nella presenza di piccole macchie di colore biancastro sullo smalto dei molari e di almeno un incisivo. Si tratta di un difetto che interessa per lo più lo strato superficiale dello smalto, che presenta un’organizzazione dei prismi diversamente alterata.
  • Moderata, caratterizzata dalla presenza di macchie di colore brunastro su molari ed almeno un incisivo. In questo caso, lo smalto dentale presenta una notevole riduzione della porzione di calcio e fosfato.
  • Severa, che comporta un’importante perdita di smalto dentale, con tanto di esposizione delle dentina sottostante. Questo rende i denti maggiormente soggetti all’attacco di processi cariosi e più sensibili a stimoli quali il freddo o gli zuccheri.

 

Terapia e trattamento della Mih

 

Se notate che i vostri figli presentano piccole macchie sui denti legati alla comparsa della Mih, fareste bene a rivolgervi immediatamente ad un dentista per bambini per trovare la giusta terapia. In linea di massima, il trattamento dipende dalla gravità della patologia. Nei casi più lievi, il dentista procede con l’obiettivo di remineralizzare le zone dello smalto colpite dalla Mih. Le opzioni possibili sono due: l’applicazione di vernici a rilascio di fluoro, fosfato e calcio (da effettuare 3/4 volte l’anno presso lo studio dentistico) oppure l’uso quotidiano di creme a base di calcio e fosfato amorfo Cpp-Acp. I casi più gravi richiedono invece un intervento restaurativo, che verrà attentamente pianificato dal dentista sulla base della gravità della situazione stessa.