Logo studio dentistico Roma Mazzei,dentista Roma.

MAZZEI

IN ODONTOIATRIA

CARICAMENTO

Toronto Bridge



INDICE

Cos’è la Toronto Bridge

Toronto Bridge è uno dei trattamenti più innovativi della storia dell’implantologia osteointegrata.
Si tratta di una protesi dentaria fissa costituita da 10-12 elementi dentari, realizzati con una struttura metallica o barra e una gengiva finta in resina rosa avvitata su 4 o 6 impianti dentali (All on 4 / All on 6).
Lo scopo principale è di risolvere il problema dell’edentulismo (perdita totale dei denti) e rimettere denti fissi per riabilitare un’intera arcata dentale, ripristinando la funzione masticatoria ed estetica.


Toronto bridge - all on 4 all on 6 impianti dentali

La storia sul Toronto Bridge

Il nome Toronto Bridge (Ponte di Toronto) deriva dalla conferenza di Toronto del 1982 nel quale fu finalmente approvata con enorme successo l’innovativo sistema di implantologia moderna sviluppata dal Prof. Zarb dell’Università di Toronto. L’idea originale fu ideata dal Prof. Per-Ingvar Brånemark ma non fu presa in considerazione allora quando provò a diffonderla.

I vantaggi e svantaggi dell’implantologia Toronto Bridge

A differenza della classica dentiera mobile, la protesi fissa Toronto Bridge offre maggiore stabilità, funzionalità e stabilità. La protesi dentaria viene progettata nella sua interezza, posizionando correttamente i denti nell’esatta proporzione ideale della bocca e scegliendo il colore dei denti. Non va rimossa dal paziente e dura in media 12 anni, con un alto tasso di successo dell’operazione (95% – 97%). Tuttavia bisogna recarsi dal proprio odontoiatra, preferibilmente chi ha eseguito l’intervento chirurgico, ogni 12 mesi per un controllo della protesi.
L’intervento chirurgico per inserire gli impianti e caricarli è meno invasivo e indolore rispetto all’implantologia tradizionale, per quanto possa sembrare spaventosa l’idea di inserire delle viti nell’osso della bocca.

In alcuni casi è possibile inserire gli impianti dentali e caricare la protesi provvisoria in un’unica seduta, riducendo il tempo di riabilitazione da 3-6 mesi (il tempo di guarigione solitamente necessario affinché l’osso assorba l’impianto dentale) a sole 24-48 ore. Questa tecnica è nota come impianto a carico immediato.

Gli svantaggi possono essere:

  • Difficoltà a pulire le protesi dato che è necessario utilizzare lo spazzolino elettrico, uno scovolino e un filo interdentale specifici ma col tempo, ci si può abituare facilmente.
  • Problematiche legate all’osso mascellare del paziente, dato che per impiantare le radici artificiali sono necessarie ossa abbastanza sane, anche se tuttavia esistono tecniche per rigenerare il tessuto osseo.

Come funziona la Toronto Bridge

Nella prima fase bisogna far analizzare il proprio caso da un implantologo specialista affinché vi consigli la miglior soluzione per la vostra particolare situazione. Una volta impostato il progetto, bisogna inserire gli impianti dentali e una volta trascorso il tempo di guarigione dell’osso (in genere 3-6 mesi) si potrà inserire la protesi definitiva, realizzata in base all’impronta di precisione.


Toronto Bridge nello Studio Dentistico Mazzei & Partners

Lo Studio Dentistico Mazzei & Partners è alla costante ricerca di nuove tecnologie innovative per offrire il miglior servizio disponibile:

  1. Macchinari di radiologia di ultima generazione per ridurre al minimo l’esposizione alle radiazioni.
  2. Tecnologie per l’impronta dentale in digitale da poter modellare nel percorso di trattamento.
  3. Lampade philips zoom per il più efficace e duraturo sbiancamento dentale.
  4. La centrifuga ematica per la rigenerazione ossea biologicamente indotta, un termine eloquente per indicare una tecnologia da film di fantascienza.

Quest’ultima infatti consente di prelevare e selezionare dal sangue le cellule con maggior fattore di rigenerazione da poter accelerare il processo di guarigione tissutale, migliore controllo delle infezioni ed effetto antidolorifico intrinseco. Nello specifico utilizzo nel campo dell’implantologia avanzata, significa che tutti gli impianti dentali installati nel nostro studio dentistico avranno una qualità decisamente migliore della norma in quanto si riducono i tempi di riabilitazione e si aumenta la durata degli impianti, da una media di 12 anni fino ad anche 20-25 anni.


I NOSTRI SOCIAL

Giovanni Mazzei, Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso la Prima Università degli Studi di Roma con 110/110 e la lode. Esercita l’Attività Libero-Professionale nel proprio Studio in Roma dal 1991. Diplomi di Perfezionamento Post-Universitario (oggi Master) in: Pedodonzia, Implantologia, Malformazioni Cranio-Maxillo-Facciali, Educazione Sanitaria ed Etica Professionale, Ortodontia Bioprogressiva, Chirurgia Orale. Ha frequentato -e in questi poi sempre collaborato in veste di Tutor – diversi studi privati gestiti da Docenti Universitari italiani e stranieri in Roma, Napoli, Ferrara, Modena, Londra, Timisoara, Minsk, Detroit, Pittsburgh, Pechino, Shangai e Città del Messico. Giovanni Mazzei è anche un Giornalista Pubblicista dal 2008, un Imprenditore Turistico dal 1999, del Food e del Wedding e di Eventi Musicali dal 2011. E’ un Agricoltore da sempre. Dal 2010 un dedito e felice Papà.







2020, Marzo 18

Impianti a carico immedia...

Impianti a carico immediato Gli impianti a carico immediato rappresentano una delle tecniche di...

2020, Marzo 18

Impianti dentali...

Che cos'è un impianto dentale? Gli impianti dentali rappresentano una delle migliori soluzioni per...