Logo studio dentistico Roma Mazzei,dentista Roma.

MAZZEI

IN ODONTOIATRIA

CARICAMENTO

Studi Mazzei & Partners

Vuoi un bacio? E 80 milioni di batteri?



Bacio
Il bacio come questo nella foto tra Grace kelly e Cary Grant in “Caccia al ladro” ha ispirato un recente studio pubblicato sulla rivista Microbiome. l ricercatori affermano che sono più di 100 trilioni i microrganismi che vivono naturalmente nel nostro corpo.

Il sistema, definito microbioma, è di vitale importanza per digerire il cibo, per la sintesi di sostanze nutritive e per la prevenzione delle malattie. La ricerca, guidata da Remco Kort, di TNO (Organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata), ha notato che le nostre stesse bocche contengono più di 700 varietà di batteri, e che questi sono influenzati anche dai nostri partner. Kort ha voluto scoprire la misura con cui i partner condividono la loro microflora orale. Nell’esperimento, il valore dei batteri probiotici, ad esempio, della bocca del partner è aumentato tre volte dopo il bacio.

Per studiare quindi come il bacio colpisca il microbiota orale, Kort e il suo team hanno valutato 21 coppie che hanno completato dei questionari sul loro comportamento, tra cui la frequenza media del bacio appassionato.
“Il bacio intimo coinvolge il pieno contatto delle lingue e lo scambio di saliva. Questo sembra essere un comportamento di corteggiamento unico degli esseri umani ed è comune in oltre il 90% delle culture conosciute.” I ricercatori citano un recente studio da cui emerge l’importanza del“primo bacio” serve per valutare un potenziale compagno/a, e aggiungono: “Il bacio può contribuire alla valutazione del partner tramite un campionamento dei segnali del gusto e chimici della saliva, inclusi quelli derivanti dall’attività metabolica della comunità batterica sulla superficie della lingua.”

I ricercatori hanno scoperto che quando le coppie si baciano con alte frequenze, i loro microbioti salivari diventano simili. In realtà, 9 baci intimi al giorno sono sufficienti per avere un microbiota salivare significativamente simile.
Per calcolare il numero di batteri che vengono trasferiti durante un bacio, i ricercatori hanno usato valori medi di trasferimento e le ipotesi relative al trasferimento di batteri, la superficie di contatto e il valore del volume medio di saliva.